opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Biblioteca comunale "Francesco Saladino" di Partanna

Biblioteca comunale "Francesco Saladino" di Partanna


BIBLIOTECA COMUNALE “FRANCESCO SALADINO”

BIBLIOTECA PER L’INFANZIA E L’ADOLESCENZA “BALDO AIELLO”

 

La biblioteca affonda le sue origini, addirittura, nel lontano 1839 quando alcuni amministratori comunali procedettero all’acquisto di alcune pubblicazioni di natura giuridico-amministrativa “ad uso della Biblioteca Comunale”. Allora l’accesso alla biblioteca era riservato per uso esclusivamente interno di quei pochissimi burocrati costituenti il corpo impiegatizio del comune.

L’idea di una biblioteca, come strumento di utilità sociale ed a fruizione pubblica, cominciò a farsi strada nel periodo susseguente l’Unità d’Italia e precisamente nel 1866, anno in cui il Comune, a seguito dell’entrata in vigore delle leggi di soppressione degli ordini religiosi, incamerò al suo patrimonio librario ben 3.249 volumi provenienti dai conventi dei Padri Cappuccini, degli Agostiniani Scalzi, e dei Minori conventuali di San Francesco d’Assisi.

Fu per volontà della Giunta Municipale, guidata dal dottor Paolo Patera, che il 12/09/1888 la biblioteca fu intestata al grande poeta Dante Alighieri. 

Nell’anno 2016, per volontà della Giunta Municipale, con deliberazione n. 75 dell’ 11/05/2016 èla Biblioteca Comunale è stata intitolata all’insigne storico partannese “Francesco Saladino” nato a Partanna nel 1938 e deceduto nell’anno 1997, allocando la relativa targa commemorativa all’esterno della biblioteca.

Oggi la biblioteca è ubicata presso l’Ex Monastero delle Benedettine in Via Palermo, una struttura costruita intorno al 1660 voluta da Eleonora Ventimiglia e Grifeo al fine di sciogliere un voto promesso a San Benedetto.

La consistenza complessiva alla data del 30/06/2020 è di 17969 Documenti, tutti inventariati e catalogati. 

 

Fanno parte del patrimonio librario

  • Il Fondo Antico, i cui volumi sono di natura filosofica e teologica, è costituito da  1 Incunabolo del 1494 - 173 esemplari del ‘500 - 855 esemplari del ‘600 - 748 esemplari del ‘700 . 

  • Il Fondo Molinari costituito da 800 esemplari di natura giuridica tutti del 1800 .

  • Il Fondo Grifeo costituito da 88 manoscritti pergamenate, i cui estremi cronologici vanno dal 1382 al 1786 in custodia presso il Castello Grifeo ma patrimonio del Comune gestito dal personale della biblioteca, consultabile previa richiesta scritta e protocollata 

  • “Fondo librario specialistico in materia di agricoltura” composto da 35 esemplari di appartenenza della Soprintendenza Libraria di Trapani, in custodia presso la biblioteca.

 

I servizi che vengono regolarmente erogati sono:

  • Prestito domiciliare

  • Consultazione in sede (a disposizione degli utenti ci sono 16 postazioni per la lettura)

  • Accesso allo studio con collegamento ad internet

  • Consultazione delle Gazzette Ufficiali Nazionali e Regionali nella versione telematica 

a seguito del D.L. n° 112 del 25/06/2008 art. 27 comma 2 (Decreto Brunetta) .

  • Consultazione, su richiesta scritta e protocollata, dell’Archivio Storico Comunale.

  • Consultazione, su richiesta scritta e protocollata, dell’Archivio Notarile Mandamentale.

  • In collaborazione con l’Assessorato Servizi Sociali e Pubblica Istruzione, la biblioteca comunale ha istituito il servizio “ Il libro…. viaggia”, attualmente in corso, che prevede la consegna dei libri e/o delle riviste a domicilio per le persone disabili, anziani, persone residenti nelle zone periferiche della città, che non hanno un mezzo di trasporto per raggiungere la biblioteca, per le scuole, i centri di aggregazione, centro diurno anziani, centro immigrati, IPAB, al fine di diffondere la cultura del leggere e far si che i nuovi lettori diventino i futuri utenti della biblioteca.

  • Fiore all’occhiello della nostra biblioteca è il Prestito interbibliotecario servizio usufruito in modo particolare dagli studenti universitari per la stesura delle tesi, a tal proposito abbiamo effettuato prestiti internazionali a Losanna presso la Biblioteca cantonale e Universitaria di Losanna, ed a Parigi presso la Bibliothèque de la Sorbonne. Inoltre, abbiano concesso dei prestiti esterni grazie al sistema Bibliotecario Regionale e Nazionale di cui la biblioteca fa parte.

Pertanto il bacino di utenza non comprende solo i cittadini partannesi, ma anche cittadini provenienti dai paesi limitrofi quali Salemi, Santa Ninfa, Mazara del Vallo, Salaparuta, Gibellina, Poggioreale, Trapani, Marsala, Valderice, Castelvetrano, Calatafimi, Vita, Partinico, Raffadali, Porto Empedocle, Carini ecc.. 

 

La nostra biblioteca fa parte della rete BiblioTP. L’utente collegandosi al sito del Comune di Partanna trova il logo BIBLIOTP o scaricando l’app BIBLIOTP, ha la possibilità di consultare online sia il catalogo generale di tutte le biblioteche comunali, scolastiche, diocesane, della provincia di Trapani, facenti parte del progetto, e cliccando su Biblioteca Comunale di Partanna può consultare il catalogo online della nostra biblioteca che ad oggi contiene circa 10.000 monografie catalogate

 

Nel 2015 in occasione della Settimana della Cultura, evento che viene puntualmente organizzato ogni anno, è stata inaugurata la Biblioteca dell’Infanzia e dell’Adolescenza intitolata a “Baldo Aiello” un bimbo che si approcciava alla lettura e scomparso prematuramente. 

Il Comune di Partanna ha ottenuto la qualifica di “Città che legge” per il biennio 2020/2021.

Con delibera di G.M. n. 118 del 13/08/2020 è stato avviato l’iter per “Partanna “Città che Legge” Approvazione del “PATTO LOCALE PER LA LETTURA” della Città di Partanna.

Con delibera di G.M. n. 123 del 24/08/2020 è stata istituzionalizzata la “1^ Rassegna Letteraria - Letture nel Chiostro” Chiostro Ex Monastero delle Benedettine – Comune di Partanna.

Con delibere di G.M. n.108 del 31/07/2020 e n. 117 del 13/08/2020 è stata avviato l’iter per l’adesione al progetto “Nati per leggere” che grazie alla partecipazione e collaborazione di agenzie educative e di promozione culturale presenti sul territorio, vedrà la realizzazione di attività ludico-culturali all’interno della biblioteca dei piccoli.

E’ intendimento dell’Amministrazione Comunale, valorizzare il chiostro, con letture collettive sotto il porticato durante il periodo primaverile ed estivo, invitando anche i ragazzi delle scuole e creando momenti ludico-ricreativi.

 

SCARICA IL REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA

 

Le news della biblioteca

Contatti

VIa Palermo, 86 (ex Monastero Benedettine)
91028 PARTANNA TRAPANI

0924923570

0924923572

Sito Web

Facebook

Referente: Antonia Di Girolamo

Accesso Wi-Fi

Orari di apertura

Orario invernale

dal 01/01 al 31/12

Lunedì 8:00 - 14:00 / 15:30 - 18:30
Martedì 8:00 - 14:00
Mercoledì 8:00 - 14:00 / 15:30 - 18:30
Giovedì 8:00 - 14:00
Venerdì 8:00 - 14:00
Sabato
Domenica

Orario estivo

dal 01/07 al 31/08

Lunedì 9:00 - 13:30
Martedì 9:00 - 13:30
Mercoledì 9:00 - 13:30
Giovedì 9:00 - 13:30
Venerdì 9:00 - 13:30
Sabato
Domenica

Informazioni

Patrimonio totale: volumi n. 16.384 Notizie bibliografiche presenti nell’OPAC del catalogo collettivo: 5.129 Fondi speciali: fondo Molinari, fondo antico proveniente dal Convento dei Padri Cappuccini, degli Agostiniani Scalzi e dei minori conventuali di San Francesco D'Assisi. Servizi: prestito, prestito interbibliotecario (ILL-SBN), consultazione, informazioni bibliografiche, fotocopiatura. Codice ISIL: IT-TP0015